Circolare dell’Avv.Osvaldo Pettene MODIFICA ALLE LEGGE CONTRO L’USURA NEL DECRETO SULLO SVILUPPO

0
96

Ennesima manovra salva-banche della maggioranza, cialis contenuta nel decreto legge sullo “sviluppo”.

Consigliabile la lettura del pregevole, sildenafil come sempre, contributo del Dott.Roberto Marcelli.

Come evidenziato nello studio, la manovra di Tremonti comportera’:

1) l’innalzamento non trascurabile dellle soglie d’usura per la generalita’ del credito erogato alle imprese (pag. 25);

2) stante la posizione dominante delle banche e la mancanza di concorrenza tra le stesse, l’innalzamento delle soglie comportera’ un pregiudizio agli investimenti, con lievitazione dei costi e dei rischi d’impresa, specie se P.M.I., alla faccia dello sviluppo economico, sbandierato come finalita’ del decreto-legge;

3) trattandosi di una modifica in “favor rei”, il decreto-legge costituisce una colpo di spugna in quei procedimenti penali per usura subiti da alcuni esponenti bancari, a seguito delle recente sentenza della Cassazione (leggi la sentenza) che, finalmente, inseriva la C.M.S. nel calcolo ai fini delle verifica del supero della soglia.

Visti i tempi che corrono, c’e’ da pensare che il vero obiettivo sia quello
sub 3.

E’ facile essere profetici, il meccanismo e’ collaudato: quando i Giudici applicano le regole nei confronti dei piu’ forti, ecco che governo e maggioranza parlamentare corrono in soccorso e cambiano le regole in corsa: (cfr. mie circolari 9 e 11 maggio).

Sul numero di PLUS allegato al SOLE 24 di sabato 4 giugno, intitolato in copertina “Fare i conti con le banche”, Nicola Borzi ha ecomiabilmente messo il dito sulla piaga della riforme su misura A.B.I.: leggi

Speriamo in un forte reazione dei parlamentari che sono, ora, all’opposizione.

Avv.to Osvaldo Pettene

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here