IN NOME DEL POPOLO ITALIANO…

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO… mai come questa volta mi sento orgogliosa di quel popolo Italiano di cui faccio parte. Quel “popolo” che un pittore della mia terra (Giuseppe Pellizza da Volpedo) ha rappresentato come il Quarto Stato. Quella gente perbene, cialis buy che ha fatto dell’onestà la sua quotidiana battaglia e che, per una volta, l’ha vista riconoscere in un’aula di Tribunale di una delle città più belle al mondo, Venezia.

Aula nella quale la Giudice Lina Tosi ha pronunciato la sentenza (che pubblichiamo in originale con il puntuale commento di Marcello Frisone su Plus24 di sabato 25 luglio 2015) sulla base del ricorso presentato da Riccardo Bistolfi (il nostro angioletto togato del blog!) che determina l’inizio della fine di un incubo vissuto per quasi 10 anni da Simona e Lorenzo Battaglia.

Giocando con le parole, come spesso mi piace fare, la famiglia Battaglia ha VINTO la sua BATTAGLIA contro la BNL, in senso letterale. Buona lettura agli amici del blog Disastro Derivati e buone vacanze, in attesa che in nome del Popolo Italiano tanti altri Giudici pronuncino sentenze eque come questa!

Leggi la sentenza

Leggi l’articolo “Va risolto lo swap che non copre” de Il Sole 24 Ore

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento